monte Kailash

 WESAK

Ci sono giorni sacri, spiritualmente molto importanti, in cui la divinità, in molteplici forme, si rende "visibile" per portare ristoro all'umanità tutta, stimolare il viandante spirituale nella sua ricerca, incoraggiare ed elevare le preghiere dei devoti di qualsiasi religione e sostenere qualunque pensiero di amore di qualsiasi credo.
Spesso si tratta di avvenimenti collegati alla luna e, proprio in una fase primaverile di Luna piena sia al ricercatore spirituale che a chiunque voglia rendersi consapevole viene offerta la possibilità di partecipare a questo straordinario evente a ricorrenza annuale.
Nel giorno del plenilunio nel Toro, nel mese di VAISAKHA vengono celebrate la nascita, la morte e l'illuminazione di GAUTAMA BUDDHA il quale viene considerato la IX incarnazione di VISHNU.

 


Buddha Gautama è il fondatore storico del buddhismo alla cui nascita venne dato il nome di SIDDHARTA, cioè Colui che ha raggiunto la meta.
Dopo la Sua illuminazione a Benares, viene ricordato il "Discorso sulla Messa in Moto della Ruota della Legge che espone la "VIA DI MEZZO" e "LE NOBILI VERITA'".
Nel grande arco montuoso dell'Himalaya, alle pendici del monte Kailasha, monte sacro e ritenuto Dimora di Divintà molto importanti, si estende una valle dove ogni anno, nel giorno del plenilunio nel mese di Vaisaka convergono maestri, discepoli, ricercatori spirituali e devoti di ogni ordine e grado appartenenti a molteplici correnti religiose, esoteriche e filosofiche riunite in uno scopo comune poichè il messaggio è unico come è unica la Divinità Universale e il compito dell'umanità tutta è quello di alzare il livello vibrazionale personale, collettivo e mondiale affinchè dal centro di ognuno possa svolgersi il Piano di stabilire una nuova e più elevata frequenza sulla terra tutta.

Nella tradizione si narra che circa 483 anni prima di Cristo, il Gautama, raggiunta la soglia della liberazione dal samsara (la ruota delle incarnazioni obbligatorie)formula la promessa di non entrare nel nirvana fino a quando anche l'ultimo degli ultimi non avrà varcato quella soglia.

 

Fino ad allora Egli veglierà sull'umano in paziente attesa ed ogni anno, all'atto del plenilunio nel Toro, tornerà sulla terra offrendo la Sua benedizione in sostegno dell'evoluzione del genere umano di qualsiasi razza, sesso, eccetera appartenenza religiosa, politica o ceto sociale.

 

Nel 1919 il maestro Djwal Kool, detto il Tibetano, comunicando in astrale,  invita Alice Bailey a celebrare, con la discesa del Buddha benedicente nel plenilunio del Toro, l'incontro con il Cristo e tutti i Maestri della Grande Fratellanza, in modo da rendere il Vesak- Vaisakha accessibile a tutti come Wesak Aquariano da allora, in questa "magica" celebrazione, scende sulla terra la potente Benedizione del Buddha all'unisono a quella del Cristo e dei Maestri di Saggezza che vigilano e guidano l'evoluzione spirituale.

 

 

 

 

 Che Amore, Luce e Potere realizzino il Piano Divino sulla Terra, il Piano che i Maestri conoscono e servono. 

Possa io compiere la mia parte, nel lavoro unico, con abnegazione, innocuità e giusta parola

In questa notte è l'umanità tutta che vien e benedetta, nella sua totalità.
Su quanti ne prendono parte, consapevoli dello straordinario momento scende una Luce speciale che segna profondamente il loro corpo vibrazionale.
 

Secondo un'antica leggenda, nel momento in cui il Buddha torna sulla terra, sboccia un IRIS che per tale motivo è divenuto il fiore simbolo del Wesak.

  

Domenica 20 aprile 2008, primo plenilunio nel segno del Toro, alle ore 15

vestiti di bianco e recanti un fiore,

siete invitati nella sede dell'associazione Premabba

a Brentonico -Rovereto (Trento) 

alla celebrazione gratutita del Wesak

(previo appuntamento)

mail  associazionepremabba@yahoo.it

cell 348 8637293

vai  a calendario appuntamenti

 

WESAK 2008

  

Nel 2008  si verifica una situazione eccezionale, ci sono due pleniluni durante il segno del Toro:
in Italia, il sole entra nel segno del Toro il 19 aprile 2008,  alle ore 19.12 e vi permane fino al 20 maggio alle ore 18.00
In Italia, calcolando anche l'ora legale,

il primo plenilunio avviene il 20 aprile alle ore 12.25,

il secondo il 20 maggio alle ore 4.11 del mattino.

 

IL WESAK E’ UN MOMENTO PRIVILEGIATO DI CONTATTO CON IL CRISTO, IL BUDDHA E L’INTERA GERARCHIA SPIRITUALE, CHE SI VERIFICA DURANTE IL PLENILUNIO DEL TORO (con un’estensione di 3 giorni prima e 3 giorni dopo)

 

NEL 2008 SI VERIFICA 2 VOLTE:

IL 20 APRILE ALLE ORE 12.25

IL 20 MAGGIO ALLE ORE 4.11

 

ENTRAMBI I PLENILUNI CORRISPONDONO AL WESAK,

CHE PUO’ COSI’ ESSERE CELEBRATO ANCHE DUE VOLTE!

 

 In questo 2010 l'associazione Premabba per questioni organizzative non ha in programma la celebrazione del WESAK


Home page gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!