I mantra sono gli antichi insegnamenti che venivano trasmessi da insegnante ad allievo praticante per suono-vibrazione e si collocano al di sopra di ogni religione poiché vanno ad interessare la coscienza di ognuno ignorando le "dicerie delle piccole menti
condizionate"
 Provengo da conoscenze sacre molto antiche

  Nel Vangelo di Giovanni leggiamo:
In principio c'era il Verbo e il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio.-
 Il Verbo è la Vibrazione che si desta nella coscienza e si manifesta anche attraverso il suono.
Conoscere l'importanza del suono significa conoscerne l'essenza, quindi la sua energia vibrante.
Ecco il grande segreto iniziatico del Verbo.
L'uomo usa la bocca per emettere dei suoni, per comunicare e difatti la bocca è uno degli organi "magici" per eccellenza.
L'uomo usa la bocca per comunicare il suo linguaggio, ignaro, per lo più, che ogni vocale corrisponde ad un'energia superiore.
 Nel canto, in alcuni canti particolari, in special modo in quelli a bocca chiusa, la gola e il plesso toracico tutto, diventano un  importante strumento vibrazionale, fino su, alla sommità del capo ed  oltre, ai piani superiori.
In modo particolare, i Mantra, sono suoni che ci ricollegano ad  antiche conoscenze.
Sono stati uditi con l'orecchio astrale, con l'orecchio dell'orecchio.
Questo vuol dire che non sono stati tramandati a noi solo verbalmente  ma attraverso la conoscenza dell'anima, la conoscenza sottile di quando l'uomo vibrava ancora come pura energia.

 

 
Si dice che il sole, con attorno i suoi pianeti canti il mantra OM.

 L'OM si pronuncia AUM.
 Questo suono trino contiene tutte le informazioni della creazione.
 A: corpo terreno, mondo della manifestazione fisica.
 U: corpo animico, mondo della manifestazione sottile.
 M: corpo spirituale, mondo transpersonale, mondo originario non manifesto nel fisico.

Ogni mantra si può cantare in tre modi principali.
Quello verbale è il suono che esce dalla bocca.
Facendo vibrare le corde vocali, dentro noi tutto vibra, entriamo in frequenza con tutto ciò che ci circonda, quindi lo stesso ambiente vibra con noi.
Il secondo modo è quello semi-verbale del mantra appena sussurrato molto dolcemente.
In questo caso entriamo in frequenza col nostro interno, col cuore che pulsa, col sangue che scorre e con le nostre cellule tutte.
 Poi c'è il mantra mentale che si pronuncia esclusivamente col  pensiero.
Questo tipo di mantra porta a comunicare con l'essenza, la parte spirituale.

Il mantra yoga usa le formule del suono condensato per entrare in sintonia col Divino.
Il mantra è una rappresentazione del Divino sottoforma di suono  vibrante.
Sono le stesse energie primordiali che hanno creato l'universo e gli universi che vibrano in noi ogni volta che pronunciamo suoni particolari.
In scala cosmica si può parlare di musica delle sfere ovvero di suono cosmico di cui, quello acustico, non è altro che la materializzazione

 

 LA PRATICA DEL MANTRA YOGA
La tecnica del mantra yoga ci permette di assaporare il beneficio del suono consapevole, coinvolge il nostro corpo fisico, quello emozionale e quello vibrazionale.
Molti sono i mantra in sanscrito il cui senso è inneggiare ad uno
dei tanti nomi del Dio di tutto e di tutti al di sopra di ogni religione.
La pratica del mantra yoga è la connessione fra l'uomo e Dio  attraverso il suono-vibrazione
 

 GAYATRI

  OM Bhuh Bhuvah Svah-
 Tat Savitur Varenyam-
 Bhargo Devasya Dhimahi
 Dhi Yo Yo Nah Prachodayat

 Il senso di questo mantra è :
Oh Madre Divina, il mio cuore è pieno di oscurità,
 ti prego, illumina il mio intelletto e dissolvi la mia ignoranza
 (come il fulgido sole disperde ogni tenebra)
 così che nella mia anima possa esservi riflessa  LA Verità senza distorsione né deformazione alcuna.
 Oh signore Supremo, fulgore e gloria dei tre mondi, Ti adoriamo nel vivificante potere contenuto nel sole.
 Contempliamo il Tuo splendore e la Tua grazia; Ti preghiamo, illumina il nostro intelletto

NELLA PRATICA DEL GAYATRI MANTRA
La preghiera viene rivolta al Se interiore e come risultato si ottiene una produzione di neuro-trasmettitori, scientificamente dimostrata, che eleva la capacità intellettuale.


 LA PRATICA DEL MANTRA IN ITALIANO
La meraviglia dei mantra in italiano è che, oltre a cambiare il morale impegnano e occupano contemporaneamente la mente e possono  costituire un valido aiuto nei cambiamenti dei modelli di pensiero dannosi.

 LA PRATICA DEL MANTRA IN GRUPPO
 cantando i mantra in gruppo ci poniamo nella condizione di
 sperimentare la gioia della condivisione e il potere dell'unione.
 Il canto dei mantra in gruppo è inoltre importante perché stimola
le  capacità espressive facendoci superare i limiti del pudore, della
 timidezza e della paura di venire giudicati.
 

 KIRTAN

 è la contemplazione e il canto della gloria del Signore e, in particolare :

  Il Mahamantra BABANAM KEVALAM -TUTTO E' INFINITO AMORE-

è stato donato da Shrii Shrii Anandamurti 

 La proposta dell'amico Danilo, dal  suo sito di liberamente servo, è quella di divulgare questa, antica pratica dal grande potenziale d'Amore per riarmonizzare mente, anima e spirito e quanto ci circonda.
Le onde generate dal kirtan sono inarrestabili ed imprevedibili... se abbastanza persone lo utilizzano sincronicamente accadono
miracoli d'Amore

NAMASMARANA
 È la ripetizione del nome del Signore, non la preghiera di un supplicante ma di colui che si è reso conto della presenza di Dio dentro se e che il costante richiamo farà riaffiorare dagli abissi dell'inconscio

BHAJAN
è la pratica dei canti devozionali e, unirsi in gruppo a cantare bhajan aiuta a sciogliere le catene dell'egoismo.

Ogni canto innalzato in lode del Signore è una partecipazione all'elevazione spirituale.
E' bene ricordarsi che in ogni cosa non è tanto importante cosa si fa ma COME lo si fa poichè, il Dio che compenetra ogni cosa ed ognuno, sa cosa si sta facendo e perchè.

  

 La giornata Universale del Gayatri mantra offre l'opportunità a
tutti di formare un'unica coscienza impegnata in un'unica azione ovvero quella di guardare al Dio di tutto di tutti, estraneo e presente,
in parte in ogni religione quindi al di sopra di ognuna.
Al Dio del quale siamo parte integrante quindi, in parte anche alla nostra divinità assopita .
Ascolta e segui quella saggezza del tuo cuore poichè ti sta
segnando la via giusta.
 Non è importate con che strumento-preghiera o pensiero o canto  devozionale o mantra o anche senza parola alcuna, ti rivolgi a Dio ma il sentimento col quale lo fai.

 

                               MANTRA CANTATI

 http://media.radiosai.org/images/mp3player.swf?file=http://stream.radiosai.org/BV_I%20AM%20I_BHAGAWAN_RAM%20RAM%20RAM%20SITA.mp3&autostart=true

BABA canta RAMA RAMA RAMA SITA

Ravi Shankar
Nina Hagen
Sai Baba
Ganesh-Gayatri (traditional)
Deva Premal

La pratica del mantra yoga ci permette di assaporare il beneficio del suono consapevole, coinvolge il nostro corpo fisico, quello emozionale e quello vibrazionale. Molti sono i mantra in sanscrito il cui senso è inneggiare ad uno dei tanti nomi del Dio di tutto e di tutti al di sopra di ogni religione.

 

 

 

Deva Premal
Gayatri Invocation (traditional)
Chloe Goodchild- Gayatri Mantra
Becvar Bruce - Gayatri Mantra

Abbiamo detto che il suono è energia vibrante, anche il vostro nome lo è.

In questo incontro impareremo a trovare il nome magico ed usare il mantra-nome per ottenere pacificazione mentale.In un certo senso si può dire che i mantra sono di “varie categorie”

I suoni in sanscrito scuotono la coscienza, quelli nella propria lingua smuovono la mente inducendole un'attitudine specifica. Ogni pratica costante trasferirà nel quotidiano i suoi effetti.  E' l'equivalente di respirare con consapevolezza: INSPIRANDO MI RIGENERO, ESPIRANDO MI LIBERO.

La meraviglia dei mantra in italiano è che, oltre a cambiare immediatamente il morale impegnando e occupando contemporaneamente la mente, mettono un semino che poco per volta contribuisce a cambiare il nostro modello di pensiero inconscio,  la mente accetta come vero tutto ciò che noi decidiamo di pensare.

Poichè la gioiosità non ha mai tolto nulla all'importanza degli operati, molti sono i mantra che inneggiano all'allegria e alla gioia. Solitamente questi mantra sono più belli cantati in gruppo.

Cantando i mantra in gruppo ci poniamo nella condizione di sperimentare la condivisione.Ma, IL mantra in assoluto è OM .

OMè il mantra-seme per eccellenza. E' l'E', la somma dell'espansione del nostro insieme.

E' la coscienza della discendenza divina alla quale aneliamo ri-unirci per fonderci col Tutto nel Tutto.

Om è l'Infinito, simbolo del Dio Vivente in ogni cosa che esiste, visibile e invisibile.

 6 novembre 2005 Messaggio di Abba tratto da “TEMPI DI VOLO”  raccolta di insegnamenti PREMABBA 2001/2005

ABBA- Cantando i canti sacri liberate la mente dai piccoli bisbigli dell'ego poiché anche il più lieve interferire della mente è un macigno per il corpo vibrazionale. Il corpo vibrazionale è quanto vi conduce alla divinità o vi fa sprofondare nell'antitesi opposta.  La sonorità prodotta dai canti sacri è come balsamo sulle vecchie ferite indurite dalle tante provocazioni esterne.     Quando si mette il balsamo su una ferita questa guarisce permettendo il mantenimento di una certa elasticità della pelle ma, se la ferita è cicatrizzata senza essere stata adeguatamente curata, la cicatrice si fa molto dura poiché è priva di elasticità e contemporaneamente molto sensibile quindi priva di vera guarigione.

Così sono le vostre ferite dell'anima e le sonorità dei canti sacri sono il balsamo, le varietà dei suoni sono la medicina, l'intento è la cura, Dio la guarigione. 

L'anima vostra è assetata di pace, ma, proprio come un bravo pioniere riconosce le oasi nel deserto, così voi riconoscete gli strumenti che l'esistenza vi fa passare accanto ed è perciò che “A chi ha verrà dato….” ABBA- RICORDATE: “La condizione indispensabile alla pace è incontrare ciò che le si oppone” ma voi sareste più propensi o a scappare davanti a quanto si oppone alla pace o a scontrarvi con questo.E allora? Avete compreso? 

La pazienza vi dice cosa?  Fede, coraggio, perseveranza, convinzione, pazienza……..! 

Cosa vi ho dato EIAIA a fare?  A piangervi addosso?                   

  

 

A chi ha verrà dato e a chi non ha verrà tolto. Chi ha orecchie per intendere intenda! La pazienza diventa impazienza là dove la fede non è presente ma, quando si ha fede, tutto è fattibile.

La condizione alla quale dobbiamo fare riferimento per il proseguo è lavorare per il proprio bene e per il bene di tutti poi, il resto, tutto il resto, arriverà di conseguenza.  Ma se non piantate il seme, come potete pensare di avere una qualsiasi pianta?

Se lo piantate in un terreno inadatto come pensate possa crescere? Se non lo innaffiate, come pensate posso spuntare una piantina e la piantina possa crescere, prosperare, dare dei frutti? Cosa vi sto dicendo?

Pioniere - Di porci un obiettivo e lavorare, per questo, con fede, coraggio, perseveranza, convinzione, pazienza.

A- Proprio così, amici miei. Abbiate fede ed imparate ad amare voi stessi come io vi amo, come tutti noi vi amiamo ma, sopratutto, come vi ama Dio...........

Pioniere- Abbiamo capito, dovremmo affidarci maggiormente al nostro Dio interiore e liberaci dal senso di indegnità che vorrebbe, invece, farci rivolgere parole supplichevoli a qualche potere staccato da noi.

ABBA- Avete visto giusto, " non c'è altro Dio all'infuori di Me" ovvero non esiste nessuno dio fuori da voi stessi.

Ma, amici miei, allora perché continuate ad uccidere il Dio di ogni Dio e poi vi lamentate, guardando verso una qualche visione lontana, piangendo la disperazione di un Dio che non vi ascolta? Sai Ram.

ORA FATE PULIZIA AI VOSTRI CAMPI ENERGETICI  CON EIAIA, educatevi alla pazienza, al rispetto di ogni vostro fratello ma anche alla giusta valutazione di voi stessi. La nuova era è in prossima entrata nelle vostre vite e perciò è assolutamente necessario che raddoppiate gli sforzi.

Ogni buon servitore faccia la sua parte e, abbiate tanta fede. A voi, amati amici, dico nuovamente: lasciate l'inferno a chi ha ancora bisogno di lui.

Sai Ram. ABBA 

 SPAZIO CONDIVISIONE DI PULIZIA E PREGHIERA

 

PREGHIERA DELLO SPIRITO    VIENI SANTO SPIRITO, ILLUMINA LE NOSTRE MENTI, PURIFICA I NOSTRI CUORI, RAFFORZA LE NOSTRE VOLONTA' COSI' CHE, RICOLMI DI CELESTE ARMONIA, POSSIAMO DIVENTARE PORTATORI  DI   VERITA'-SATHYA       RETTITUDINE- DHARMA PACE-SHANTI      AMORE-PREMA INNOCUITA’/NON VIOLENZA 

PRENDIAMO RIFUGIO NELLA VIBHUTI  

               

E CANTIAMO IL SUO  MANTRA   

PARAMAN PAVITRAM BABA VIBHUTIM, PARAAN VICHITRAM LILA VIBHUTIM. PARAMARTHA ISHTARTA MOKSHA PRADANAM, BABA VIBHUTIM IDMOSTRYANI 

   IMMERGIAMOCI NEL SAI GAYATRI MANTRA

OM SAI ISHWARAYA VIDMAHE  SATYA DEVAYA DHEEMAHI , TANNA SARVA PRACHODAYATH 

 OM BHASKARAYA VIDMAHE  SAI DEVAYA DHEEMAHI                TANNA SURYA PRACHODAYATH

OM PREMATMANAYA VIDMAHE SAI HIRANYAGAARBAYA DHEEMAHI TANNA SATYA PRACHODAYATH

 

PULIAMO CAMPI ENERGETICI  E CHAKRA CON EIAIA MANTRA           

CANTIAMO LA PREGHIERA UNIVERSALE

OM TAT SAT SHRI NARAYANA TU, PURUSHOTTAMA GURU TU

SIDDHA BUDDHA TU SKANDA VINAYAKA SAVITA PAVAKA TU SAVITA PAVAKA TU

BRAMHA MAZDA TU YAHVE SHAKTI TU YESU PITA PRABHU TU, RUDRA VISHNU TU RAMA KRISNA TU RAHIMA TAO TU RAHIMA TAO TU. VASUDEVA GO VISHVARUPA TU CHIDANANDA HARI TU, ADVITYA TU AKALA NIRBHAYA ATMA LINGA SHIVA TU ATMA LINGA SHIVA TU.

 INVIAMO ENERGIA DI GUARIGIONE AL PIANETA E CANTIAMO IL MANTRA DELLA PACE

POSSANO TUTTI I MONDI ESSERE IN PACE 

 LOKA SAMASTA SUKHINO BHAVANTU- OM SHANTI SHANTI SHANTI

             ORA RECITIAMO LA PREGHIERA ALLA PACE                 

LASCIA CHE CI SIA PACE SULLA TERRA E  

LASCIA CHE LA PACE COMINCI CON ME

LASCIA CHE LA PACE INCOMINCI DA ME E

LASCIA CHE INCOMINCI IN QUESTO MOMENTO

LASCIA CHE IO CAMMINI IN PACE CON OGNI FRATELLO

CON DIO COME PADRE SIAMO TUTTI FRATELLI

LASCIA CHE IO CAMMINI CON MIO FRATELLO IN PACE

LASCIA CHE CI SIA PACE SULLA TERRA E

LASCIA CHE LA PACE INCOMINCI DA ME E

LASCIA CHE INCOMINCI IN QUESTO MOMENTO.

 POSSA IO COMPIERE LA MIA PARTE NEL LAVORO UNICO

CON ABNEGAZIONE, INNOCUITA' E GIUSTA PAROLA.

Possa Pace accompagnare i miei passi, Perseveranza accudire i miei intenti,  Umiltà accendermi gli operati, Amore illuminare il mio cuore.

PADRE PADRE PADRE - MADRE MADRE MADRE GUIDAMI.

Dall'Irreale guidami al Reale, dall'oscurità guidami alla Luce, dalla morte guidami all'Immortalità.

ASATO MA SAT GAMAYA   TAMASO MA JOTIR GAMAYA

MRITYORMA AMRITAM GAMAYA  OM SHANTI SHANTI SHANTI

  

 

 

                                          MANTRA ASATO MA

ASATO MA SAT GAMAYA THAMASOMA JOYTIR GAMAYA

MRITYORMA AMRITAM GAMAYA 

 OM SHANTI SHANTI SHANTI

Dall'irreale portami al reale.

 Dall'oscurità portami alla luce . Dalla morte portami all'immortalità.

[1]

I Custodi della Casa delle Lune augurano Che dal centro di ognuno possa svolgersi il Piano di stabilire una nuova e più elevata frequenza sulla terra tutta.

                    

 

[1] Associazione  Premabba i Custodi della Casa delle Lune

 

  

 

 

 

 

 

 


 

 

OM NAMAHA SHIVAYA

http://www.youtube.com/results?search_query=om+namah+shivaya&search_type

 

SEMINARIO : LA PRATICA DEL MANTRA YOGA

 

 

 

Home page gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!