La fede vede l'invisibile  crede l'incredibile ottiene l'impossibile (Sai Baba)

Per ottenere l'impossibile, dobbiamo tornare ad essere Entità Multidimensionali, Autodeterminate, Autoreferenti, Autoluminose.  

Questi sono passi si compiono con  Premabba Healing.

Nel suo insieme il Metodo di Guarigione Premabba Healing

è articolato in tre livelli. 

 

IL PRIMO LIVELLO - AUTOREFERENZA   SO  HAM CHIDAMBARAM E' la via del Cuore d'Oro 

  

IL SECONDO LIVELLO -AUTOLUMINOSITA'  DEVAYANA -  E' la via degli Autoluminescenti    

    

IL TERZO LIVELLO -DIGNITA' COSMICA    PREMAYANA - la via dei Veicoli d'Amore 

 

 

 

 

  

 

All'inizio era  il  Verbo   : Suono- Vibrazione

E il verbo era presso Dio: Coscienza Cosmica Universale

E il Verbo era Dio: Frequenza Vibrazionali Divina

Poi Egli disse: sia fatta la Luce e QUELLA fu.

 

Con l’iniziazione al SO HAM CHIDAMBARAM è la via del Cuore d’Oro ove si scopre la dinamica del Corpo Specchiale, il corpo dell’energia spirituale, grazie al quale i centri luminosi primo e secondo svelano il potere dell’autoreferenza.

E’ l’inversione di tendenza che dal FUORI al DENTRO dall’ALTO al BASSO cambia la sua dinamica in da DENTRO IN ESPASIONE SFERICA NELL’INFINITO.

SANATANA, Nitya primordiale eterno e imperituro.

 

Con il Primo livello Premabba Healing, il So Ham Chidambaram, iniziano le esperienze con il potere della sonorità luminosa, della Coscienza Luminosa!

 

La sonorità luminosa attualmente veicola dinamiche vibrazionali di V livello della frequenza dei 12 e, come un’onda portante veicola le informazioni nello spazio informante sintonizzato su quella lunghezza.

 

 

E’ l’esperienza dello stato cosmico di Isvara, Entità Onnisciente: La più alta personificazione dell’Assoluto compresibile alla mente umana ed esprime tutte le indefinite possibilità dell’Essere Qualificato, quello che potremmo definire Dio-Persona.

 

           

 

Con il secondo livello Premabba Healing si entra nella dinamica DEVAYANA, la via degli Autoluminescenti, la riappropiazione BHASKARA, SOLE, FUOCO, AUTOLUMINOSITA' in se stessa.

 

DEVAYANA è la strada degli Splendenti,

 

E’ la via chiara, quella bianca, pura e immacolata che, al momento del trapasso, percorrono gli yogi che praticano niskamakarma, quella delle azioni prive di attaccamento.

 

E’ lo stato Cosmico delle Divine Energie.

della Luminosità in se stessa, quella della riconquista dell’autoluminosità originaria attraverso la quale ogni necessità di ritorno viene dissolta.

 

E’ il percorso del Sole da Sud verso Nord.

E’ il luogo dove, nei nostri cieli occidentali, si trova la Stella Polare che non conosce tramonto, quella che per i naviganti segna il punto di riferimento nelle loro rotte e, per i Druidi, rappresentava lo scrigno di ogni memoria, conoscere e potere.

 

Qui vi è l’accesso consapevole allo Spazio Informante.

 

SPAZIO: area, superfice, estensione, cosmo, universo, luogo illimitato, tridimensionale e indipendente dal tempo entro cui si muovono i corpi

INFORMARE: modellare secondo una forma, prendere forma, indirizzare secondo certe direttive, certi codici.

Dal latino IN FOR MARE : motivo che informa, procura notizia, dirige il proprio comportamento secondo un principio, un’idea, una caratterizzazione, un’ispirazione

Lo spazio IN-FOR -MAN –TE, il parlante che fornisce risposte alle domande, è il “luogo” ove ogni modello di pensiero alberga.

PENSIERO: programma che informa, mette al corrente, modella, sagoma, aggiorna.

 

Il MODELLO DI PENSIERO è il palinsesto programmato dalle memorie del continuo mentale che informa il nostro campo magnetico e indirizza la manifestazione delle esperienze di vita secondo i codici di certe direttive cristallizzate nelle memorie cellulari fino al subentro di una qualche perturbazione di riordino.

 

In questo luogo non luogo senza tempo che contiene ogni informazione del nostro tempo, ognuno in propria coscienza, (coscienza= dal latino con- scire conoscere sapere) può iniziare un lavoro di riprogrammazione delle memorie cellulari consapevole

Consapevole vuol dire che è informato, che si rende conto, nel percorso Premabba Healing consapevolezza ed autoreferenza sono esperienze  ampiamente conosciute nel So Ham Chidambaram

 

Lo Spazio Informante è il luogo vibrazionale contenente l’informazione la frequenza biokarmika dell’azione vivente, la sua influenza stimola i recettori cellulari e informa le memorie delle cellule che mantengono il codice.

 

Quando le cellule ricevono un segnale diverso, anche la matrice cambia, cambiando la matrice cambia il codice.

Il codice, come un telecomando che funziona anche a molta distanza, apre una porta che invia la frequenza appropriata per quel recettore.

Ma, se la cellula ricevente è coperta da qualcosa, il segnale non arriva.

Così, ogni volta che lasciamo andare una fistola, togliamo al ricettore quanto impedisce al comando di raggiungerlo e, ogni volta che richiamiamo influiamo sul codice.

Ogni volta influiamo sul codice della forma e interagiamo col codice della sostanza attivando l’informazione nelle memorie delle cellule

Le frequenze vibrazionali dei suoni mantra amplificano l’onda con le informazioni del nuovo codice che viene impressa nello spazio informante.

 

 

L’informazione è dunque la frequenza con cui vibriamo. 

E’ da qui che l’andamento della vita trae i suoi riferimenti strutturali, informazioni atte a definire le esperienze di quel programma.

 

Qui si formano le mappe delle esperienze, le quali si possono definire una sorta di campo oscillante, che induce le cellule ad aggregarsi nella forma elementi prevista per lo svolgimento di quel palinsesto.

 

Gli spazi informanti delle varie persone, non solo comunicano fra loro e possono interagire anche a lungo raggio. ma si aggregano,  conforme la compatibilità delle frequenze formando modelli di pensieri collettivi i quali, progressisti o conservatori interferiscono costantemente gli uni sugli altri portando reciproche perturbazioni.

                         

 

Nel percorso del sole da Nord verso SUD lo spirito scende nell’anima che si riveste di un nuovo corpo ma, con un continuo mentale la cui esperienza, si esprime in conformità alle frequenze biokarmiche dello spazio informante.

E’ la discesa dell’entità nella forma.

Lo spirito irradia energia all’entità, l’anima la incarna.

Lo spirito definisce lo scopo, l’anima compie l’apprendimento, si veste di un corpo fisico, divenendo la nuova creatura, costituita dall’aggregazione di atomi dei quattro elementi, che si muove nell’etere.

 

 

Nel percorso del sole da Sud verso Nord, -DEVAYANA, la via dei Deva, coloro che risplendono-, ogni entità, alla riconquista della sua Dignità Divina, si sbarazza della vecchia informazione elementare terrena e richiama quella Cosmica Universale per incontrare la conoscenza che si svela.

 

 

                    

 

 

Homepage gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!